US High Yield: trovare rendimento con i tassi a zero

Oggi per chi vuole investire i propri risparmi, che tenuti in banca non solo non frutterebbero nulla ma rischierebbero di ridursi per effetto dell’inflazione, si possono ancora trovare opportunità nell’universo obbligazionario. Se i titoli governativi oggi sono costosi e spesso danno rendimenti negativi, ci sono altri segmenti, per esempio le obbligazioni US high yield, che possono offrire una soluzione agli investitori alla ricerca di rendimento anche in un contesto prolungato di tassi bassi. Per quest’anno, stimiamo un rendimento tra il 4 % e il 6% per questo mercato e del 5% per la nostra strategia US Short Duration HY.

Tempo di lettura: 5 minuti

 

Nel 2020 il mercato US high yield (rappresentato dall’indice ICE BofA Merrill Lynch US High Yield) ha generato un rendimento del 6,17%. L’impatto negativo del Covid-19 e dei conseguenti lockdown, seguito da quello positivo di politiche monetarie e fiscali senza precedenti per sostenere l’economia, ha portato notevole volatilità ma anche opportunità nel corso dell’anno.

Performance 2020 del mercato US high yield versus altre asset class

Fonte: ICE BofAML, S&P Dow Jones Indices, FTSE Russell al 31/12/20.

*12M Gross Dividend Yield

 

Nell’universo US High Yield, tra i settori che hanno performato meglio nel 2020 figurano quello bancario, l’industria automotive, i beni di largo consumo, industria ed healthcare (vedi grafico), mentre l’unico settore con rendimento negativo è stato quello dell’energia.

Ci aspettiamo che l’amministrazione Biden implementi un nuovo quadro normativo per regolare i settori bancario ed energetico.

Fonte: ICE BofAML, al 31/12/20.

 

Una strategia flessibile contro la volatilità

I rapidi cambiamenti nell’economia e nelle valutazioni degli asset che abbiamo visto lo scorso marzo hanno alterato ogni tipo di piano strategico previsto per l’inizio dell’anno, rendendolo obsoleto. L’arrivo inaspettato della pandemia di Covid-19 nel 2020 ci ha ricordato che la volatilità può tornare senza preavviso in qualsiasi momento. Ne potremmo vedere ancora sui mercati nel caso di un surriscaldamento dell’economia, con il ritorno alla normalità verso la fine di quest’anno.

E’ quindi quanto mai importante per un investitore riuscire a mantenere un portafoglio diversificato e una strategia flessibile, in grado di adattarsi rapidamente alle evoluzioni dei mercati. Crediamo che questa flessibilità valga anche per l’investimento nel mercato US high yield nel 2021.

 

Strategie AXA IM US High Yield: performance a confronto

Il grafico qui sotto mostra le performance delle nostre strategie US High Yield nel 2020: tutte hanno generato un total return positivo. In totale, oggi abbiamo in gestione quasi USD 17 miliardi di asset.

Fonte: AXA IM al 31 dicembre 2020. Dati di performance al lordo delle commissioni. Le performance passate non sono indicative di risultati futuri. I dati di performance sono calcolati al lordo delle commissioni per la classe d’azioni I (USD).

 

Meglio di altre asset class ma con meno volatilità

Per la strategia AXA IM US Short Duration High Yield le nostre aspettative di rendimento per il 2021 sono per un 3% - 5%. Stimiamo che sia un obiettivo raggiungibile, anche con gli attuali livelli di tassi più bassi. Nel grafico sotto confrontiamo la nostra strategia Short Duration con altre asset class a bassa volatilità.

Non solo abbiamo generato migliore rendimento rispetto all’indice Leveraged Loans e al Treasury quinquennale nel corso degli ultimi 19 anni, ma vale anche la pena notare la bassa volatilità. La linea arancione ha un andamento molto lineare, con l’eccezione della crisi del credito (2008) e della crisi del Covid-19 (2020). E’ questo il risultato che cerchiamo da un investimento a bassa volatilità. Non vogliamo sorprese, vogliamo generare rendimenti se possibile in maniera consistente.

Fonte: AXA Investment Managers, ICE BofA ML, Credit Suisse al 31 dicembre 2020. Gli indici ICE BofA ML e Credit Suisse Indices sono mostrati a solo scopo illustrativo. Le performance passate non sono indicative di risultati futuri. I dati di performance sono calcolati al lordo delle commissioni.

 

Outlook positivo

La gravità della pandemia nei mesi invernali, il progresso nella distribuzione dei vaccini, i dati sull’inflazione e i continui aggiustamenti delle politiche fiscali e monetarie potrebbero, potenzialmente, spostare previsioni economiche e valutazioni. Come nel 2020, quindi, anche quest’anno una strategia che ci consenta di aggiustare rapidamente il nostro posizionamento in periodi di volatilità dovrebbe avere successo.

 

“I prossimi mesi credo saranno molto interessanti sul fronte Covid, su quello politico e su quello dei dati sull’inflazione. Credo che nel 2021 vedremo più volatilità.”
Carl ‘Pepper’ Whitbeck - Head of High Yield and US Fixed Income

Il rendimento del mercato US high yield nel quarto trimestre 2020 ha indubbiamente portato via parte del potenziale rendimento del 2021. Tuttavia, pensiamo ancora che sia ragionevole aspettarsi per quest’anno un rendimento tra il 4% e il 6%.

Il nostro outlook positivo sul breve e medio termine per il mercato US high yield fa perno sulle opportunità di elevato rendimento nell’attuale universo globale di reddito fisso. La mancanza di rendimento in altri mercati fixed income globali continuerà a sostenere la domanda per questa asset class. Inoltre, i fondamentali dovrebbero migliorare e il tasso di default declinare.

Un rendimento superiore alle nostre attese (4-6%) sarebbe plausibile in uno scenario di forte ripresa economica, che veda una ripresa significativa in settori fortemente impattati dal Covid-19 (energia, tempo libero, etc) e con i tassi dei Treasury ai livelli più bassi di sempre.

Un rendimento inferiore alle nostre stime potrebbe essere il risultato di un aumento dei tassi in seguito a una ripresa dell’economia oppure di uno scenario in cui la distribuzione dei vaccini porti delle delusioni e la ripresa avvenga più lentamente.

 

Ti potrebbe interessare anche: 3 motivi per investire in AXA WF US Short Duration High Yield (video)

Disclaimer

Il presente documento è riservato unicamente ad investitori professionali, e non può essere in alcun modo diffuso al pubblico o consegnato ad investitori che non posseggano tale qualifica.

Il presente documento ha finalità informativa e i relativi contenuti non vanno intesi come ricerca in materia di investimenti o analisi su strumenti finanziari ai sensi della Direttiva MiFID II (2014/65/UE), raccomandazione, offerta o sollecitazione all’acquisto o alla vendita di strumenti finanziari o alla partecipazione a strategie commerciali da parte di AXA Investment Managers o di società ad essa affiliate.

A causa del suo carattere semplificato, il presente materiale contiene informazioni parziali e le stime, le previsioni e i pareri qui espressi possono essere interpretati soggettivamente. Le informazioni fornite all’interno del presente documento non tengono conto degli obiettivi d’investimento individuali, della situazione finanziaria o di particolari bisogni del singolo utente. Qualsiasi opinione espressa nel presente Documento non è una dichiarazione di fatto e non costituisce una consulenza di investimento. Le previsioni, le proiezioni o gli obiettivi illustrati sono indicativi e non sono garantiti in alcun modo. La performance passata non è indicativa dei risultati futuri. Il valore degli investimenti e il reddito da essi derivante possono variare, sia in aumento che in diminuzione, e gli investitori potrebbero non recuperare l’importo originariamente investito. Il valore dell’investimento può variare anche per effetto delle oscillazioni dei tassi di cambio. Dati, numeri, dichiarazioni, analisi, proiezioni e altre informazioni qui contenute sono basate sullo stato delle nostre conoscenze al momento della compilazione. Nonostante sia stata usata la massima attenzione nella compilazione del presente documento, non si rilascia alcuna dichiarazione o garanzia esplicita o implicita riguardo all’accuratezza, all’attendibilità presente e futura o alla completezza delle informazioni qui contenute. A causa di questi fattori e della commissione iniziale normalmente applicata, l’investimento non ha un orizzonte temporale breve e potrebbe non risultare adeguato per ogni utente.

AXA Investment Managers si riserva il diritto di aggiornare o rivedere il documento senza preavviso e declina ogni responsabilità riguardo ad eventuali decisioni prese sulla base del documento medesimo. L’investimento in qualsiasi fondo gestito o promosso da AXA Investment Managers o dalle società ad essa affiliate è accettato soltanto se proveniente da investitori che siano in possesso dei requisiti richiesti ai sensi del prospetto informativo in vigore e della relativa documentazione di offerta.

Qualsiasi riproduzione, totale o parziale, delle informazioni contenute nel presente documento è vietata. Riferimenti a terze parti sono da considerarsi esclusivamente forniti a scopo illustrativo.   Prima dell’adesione, si raccomanda agli investitori di leggere il Prospetto e il Documento contenente le informazioni chiave per gli investitori (KIID) o la documentazione del piano, disponibili sul sito www.axa-im.it, dove potranno trovare tutti i dettagli sui prodotti, ivi inclusi i rischi e i costi dell’investimento.

I fondi menzionati sono comparti AXA IM Fixed Income Investment Strategies, un fondo di diritto Lussemburghese, gestito da AXA Fund Management S.A.

I contenuti disponibili nella presente sezione del sito sono stati redatti a cura e sotto la responsabilità di AXA Investment Managers Italia SIM S.p.A., Corso di Porta Romana, 68 – 20122- Milano, Tel +39 02 5829911, iscritta al n. 210 dell’albo delle SIM tenuto dalla CONSOB www.consob.it.

 AXA Investment Managers 2021. Tutti i diritti riservati.