Economia in Evoluzione

Quando si parla di un’Economia in Evoluzione ci si riferisce all'individuazione di aziende in grado di cogliere i vantaggi dell'evoluzione tecnologica e demografica di più decenni. Insieme ai ricercatori di Framlington Equities scopri quali opportunità di lungo termine potrebbe rappresentare questa strategia per investitori azionari.

Che cosa si intende per un’Economia in Evoluzione?

Il modo di far business è drasticamente cambiato negli ultimi decenni, ma l'approccio agli investimenti azionari è rimasto lo stesso. Abbiamo identificato cinque temi pluridecennali che crediamo determineranno il futuro delle imprese, e che avranno anche un impatto sulle modalità d'investimento in azioni: automazione, il consumatore connesso, invecchiamento e stile di vita, clean tech, e società in fase di transizione.

Perché l’Economia in Evoluzione dovrebbe interessarti?

I temi legati all’Economia in Evoluzione sono una conseguenza degli sviluppi tecnologici e di trend demografici a lungo termine. Offrono agli investitori azionari possibilità di accesso a migliori opportunità di crescita strutturale a lungo termine, indipendentemente da come si definiscono le imprese dal punto di vista geografico o settoriale. Per ognuno di questi temi pluridecennali ci aspettiamo un tasso di crescita annua a due cifre – ad esempio, il mercato mondiale della robotica dovrebbe crescere del 10% l'anno fino al 2025 (secondo BCG, BAML).

Come si può accedere all’Economia in Evoluzione?

Per offrire agli investitori un’esposizione quantificabile all’Economia in Evoluzione, abbiamo incorporato nelle nostre analisi (del team Framlington Equities) le cinque principali tematiche che a nostro avviso rappresentano il futuro degli investimenti a lungo termine, orientati alla crescita.  

 

Invecchiamento e stile di vita

Questo aspetto si concentra sulle conseguenze e opportunità che derivano dall’aumento dell'aspettativa di vita. L'invecchiamento della popolazione sta diventando un fenomeno globale: entro il 2050 è previsto il raddoppio della popolazione anziana, che supererà due miliardi*. Il nostro approccio al tema della cosiddetta "economia della longevità" consiste nel concentrarci soprattutto sui temi della prevenzione, del benessere e sui servizi di cura e assistenza agli anziani.

Il consumatore connesso

Questo trend riguarda la catena di creazione del valore dell'e-commerce e la trasformazione digitale. La crescente diffusione di Internet e dei dispositivi mobili porta a una sempre maggiore affermazione dell'e-commerce. L'innovazione tecnologica procede a ritmo sempre più sostenuto e fa sentire i suoi effetti in ogni ambito della società. Pochissime aree della nostra vita sono ancora esenti dall’uso della tecnologia, la cui influenza pare destinata ad aumentare. 

Automazione

Questo tema copre le applicazioni della robotica e dell'automazione in numerosi settori. La robotica sta trasformando rapidamente ogni aspetto del nostro modo di vivere e lavorare. A fronte di una crescita del settore stimata al ritmo annuo del 10-15% fino al 2025**, siamo solo all'inizio di un trend a lungo termine.

CleanTech

Questo concetto rappresenta le soluzioni di un’economia low-carbon e la gestione sostenibile delle risorse. La spinta politica e sociale a individuare soluzioni energetiche più pulite e sostenibili è a nostro avviso supportata dalla confluenza di cambiamenti epocali in ambito demografico, ambientale ed economico. In questo vediamo molte aree di opportunità, dall'economia a basse emissioni di carbonio, alla gestione idrica sostenibile e alle soluzioni per l'ottimizzazione delle risorse.

Società in fase di transizione

Questo fenomeno verte sull'inclusione economica e sul cambiamento dei modelli di consumo, sia nei Paesi sviluppati sia, soprattutto, nei mercati emergenti. La costante crescita della classe media rappresenta un "mutamento storico che non si vedeva da 150 anni"***. Quasi il 90% dei prossimi neo-appartenenti alla classe media (circa un miliardo di persone) si concentrerà in Asia****. A causa di questo mutamento demografico, prevediamo un boom dei consumi nei Paesi in via di sviluppo.

 

* Rapporto sull'invecchiamento della popolazione mondiale ONU 2015.
** Boston Consulting Group, 2014. La realizzazione delle previsioni quivi formulate non è garantita. A solo scopo illustrativo.
*** UN 2013.
La presente pagina ha esclusivamente carattere informativo e non costituisce, da parte di AXA Investment Managers o delle sue società affiliate, un’offerta di acquisto o vendita di investimenti, prodotti o servizi e non deve essere interpretata come una raccomandazione o una consulenza legale o fiscale in materia di investimenti. Le strategie illustrate nel presente potrebbero non essere disponibili in tutte le giurisdizioni e/o per determinate tipologie di investitori. Le opinioni, le stime e le previsioni fornite nel presente sono soggettive e potrebbero variare senza preavviso. Non viene fornita alcuna garanzia che le previsioni si rivelino corrette. Il lettore decide liberamente se fare affidamento sulle informazioni contenute nel presente materiale. Non viene fornita alcuna garanzia o rappresentazione circa l’accuratezza o la completezza del presente materiale. Il presente materiale non contiene informazioni sufficienti a sostegno di una decisione d’investimento.