AXA WF Framlington Human Capital

ISIN LU0316218527

Last NAV 144,3000 EUR as of 12/12/19

Panoramica

Obiettivo d'investimento

Il Comparto mira a conseguire una crescita del capitale a lungo termine espressa in Euro investendo in azioni e strumenti correlati ad azioni emessi da società di piccola e media capitalizzazione che, a giudizio del Gestore degli investimenti, sembrano presentare una performance superiore alla media nella gestione del capitale umano, e che sono domiciliate o quotate nell'area geografica europea.

Indicatori di rischio

Indicatore sintetico di rischio e rendimento (SRRI)

1 2 3 4 SRRI Value 5 6 7

La categoria di rischio viene calcolata sulla base dei risultati passati e di conseguenza non è un indicatore affidabile del profilo di rischio futuro del Comparto. La categoria di rischio non è garantita e potrebbe variare nel tempo. La categoria più bassa non è priva di rischi.

Perché il fondo è in questa categoria?

Il capitale del Comparto non è garantito. Il Comparto investe nei mercati finanziari attraverso tecniche e strumenti soggetti a variazione, che possono dar luogo a utili o perdite.

Rischi aggiuntivi

Rischio di credito: rischio per cui gli emittenti dei titoli di debito detenuti nel Comparto possano risultare inadempienti verso i propri obblighi o possano subire un declassamento del rating, il che comporterebbe una diminuzione del NAV del Comparto. Rischio di controparte: rischio di insolvenza o di bancarotta di una delle controparti del Comparto, che comporterebbe un mancato pagamento o una mancata consegna. Impatto delle strategie, come per esempio i derivati: alcune tecniche di gestione comportano rischi specifici, come il rischio di liquidità, il rischio di credito, il rischio di controparte, il rischio legale, il rischio di valutazione, il rischio operativo e rischi legati agli attivi sottostanti.L'utilizzo di tali strategie può anche includere la leva che può aumentare l'effetto dei movimenti di mercato sul Comparto e dare luogo ad un rischio significativo di perdita.

Orizzonte temporale d'investimento

Questo Comparto è idoneo per quegli investitori che intendano mantenere l'investimento per un periodo minimo di 8 anni.

Documenti principali

COMMENTO MENSILE DEL GESTORE : 30/11/19

A novembre i mercati azionari hanno registrato un significativo rialzo, sostenuti dalle speranze di un accordo commerciale tra Cina e Stati Uniti e da segnali di stabilizzazione dell'economia su entrambe le sponde dell'Atlantico, a cui si sono aggiunte politiche delle banche centrali sempre accomodanti. Per quanto la Commissione europea abbia rivisto al ribasso le sue previsioni di crescita per l'eurozona, la pubblicazione di indici manifatturieri rassicuranti, soprattutto in Germania, ha inciso positivamente sui mercati europei. In questo contesto, i settori ciclici dei beni strumentali e dei materiali hanno beneficiato della stabilizzazione economica, così come la tecnologia, sospinta dal rinnovato ottimismo circa la fine della guerra commerciale sino-americana. Al contrario, i settori difensivi delle telecomunicazioni e delle utility hanno sottoperformato gli indici, penalizzati da rendimenti obbligazionari in ascesa. Il fondo ha sfruttato questo pregevole andamento dei mercati azionari, ma ha sottoperformato leggermente il suo indice di riferimento. Per quanto concerne l'allocazione, la sovraponderazione nel settore tecnologico ha premiato, ma il suo contributo è stato compensato dai titoli energetici detenuti. I principali apporti positivi sono giunti da bioMérieux e Carl Zeiss nella sanità, Spectris, Nemetschek e Atos nell'universo tecnologico e da Siemens Gamesa tra gli industriali. Da segnalare inoltre il forte rimbalzo di Iliad, grazie a una solida pubblicazione trimestrale e al sostegno dell'azionista di maggioranza tramite un'offerta pubblica di acquisto di azioni. Per contro, i dati comunicati da Andritz, Elekta e Johnson Matthey hanno deluso, mentre DCC ha patito la sua esposizione alla Brexit. Infine, alcuni titoli difensivi come Barry Callebaut o Suez hanno sofferto l'orientamento del mercato, favorevole ai settori ciclici. Nel mese abbiamo liquidato Tarkett, poiché il titolo non rientrava più nell'universo di investimento ammissibile del fondo.

Performance

Grafico della performance

Periodi

1M
3M
6M
1A
3A
5A
8A
10A
YTD
Dal lancio

Data iniziale

Data finale

Benchmark

Benchmark Data iniziale Data finale
- - -

Tabella della performance

Data finale

Tabella della performance Performance netta Benchmark Data iniziale Data finale
- - - - -
1M - - - -
3M - - - -
6M - - - -
YTD - - - -
1A - - - -
3A - - - -
5A - - - -
10A - - - -
Dal lancio - - - -
1A - - - -
3A - - - -
5A - - - -
10A - - - -
Dal lancio - - - -

Indicatori di rischio

Data finale

Indicatori di rischio Volatilità del fondo Benchmark volatility Tracking Error Information Ratio Sharpe Ratio Beta Alpha
1M - - - - - - -
QTD - - - - - - -
3M - - - - - - -
6M - - - - - - -
YTD - - - - - - -
1A - - - - - - -
3A - - - - - - -
5A - - - - - - -
8A - - - - - - -
10A - - - - - - -
Dal lancio - - - - - - -

Tabella del NAV

Data iniziale

Data finale

NAV Data NAV Patrimonio totale del fondo
- - -

NAV

Prima data NAV 30/10/07
Frequenza di calcolo del NAV Quotidiano

Amministrazione

COMMISSIONI

Spese correnti 2,02%
Commissioni di gestione 1,75%
Commissioni di distribuzione 0,00%

INFORMAZIONI CHIAVE

Valuta di riferimento del fondo EUR
Data di lancio del fondo 29/10/07
Asset class FRAMLINGTON EQUITIES
Expertise Framlington Small Cap
Fondo RI yes
Passaporto europeo yes
Autorità di vigilanza Commission de Surveillance du Secteur Financier

GESTIONE

Gestore del fondo Jean-Marc MARINGE

Struttura

Forma legale SICAV

Documenti